Rassegna Müller Thurgau Vino di Montagna – Cembra (TN) 2014

Rassegna Müller Thurgau Vino di Montagna – Cembra (TN) 2014

Rassegna Müller Thurgau Vino di Montagna – Cembra (TN) 2014

Per questo costituisce un eccezionale veicolo di promozione dei vini che partecipano al Concorso Enologico Internazionale giunto alla XI edizione: i dieci migliori vini e distillati Müller Thurgau vengono portati in una serie di degustazioni itineranti nelle principali città italiane ed europee

XI Concorso enologico Internazionale – I concorsi enologici nascono per soddisfare una duplice esigenza caratteristica dei moderni stili di pensiero: da un lato segnalare al consumatore i vini che si distinguono per eccellenza sensoriale; dall’altro stimolare i produttori nell’ambito di una competizione costruttiva volta a proporre sul mercato referenze sempre migliori.

Il Concorso Vini Müller Thurgau giunge quest’anno all’undicesima edizione e oltre ad assolvere al compito di generare gerarchie tra i vini partecipanti sulla base del loro valore giudicato da enologi, sommelier ed esperti del settore vinicolo, costituisce da sempre un importante momento di confronto e di scambio per i produttori. Il Concorso offre la possibilità di un’analisi oggettiva della qualità del prodotto presente sul mercato e crea i presupposti per l’affinamento qualitativo dei vini Müller Thurgau sia nel campo della vinificazione che in quello della commercializzazione.

 

EDG SPETTACOLI NEL CUORE DI CEMBRA SABATO 5 LUGLIO

Gnucco Jazz Band, Santi Bailor, Berta e Bice in magiche atmosfere, Junior Mankind & The Tramps e La Pea Andaluza. Questi i protagonisti Rassegna Müller Thurgau Vino di Montagna 2014 -2 EDG Spettacolidell’appuntamento di Sabato 5 Luglio, dalle 20.30 alle 23.00, nel cuore di Cembra che rientra nel cartellone della XXVII Rassegna “Muller Thurgau: Vino di montagna” .

Una proposta curata da EDG Spettacoli, quella di Sabato 5 Luglio 2014 con la professionalità di Enzo Di Gregorio e del suo Staff sempre in prima fila nel supporto Artistico e Logistico nell’organizzazione di Eventi in tutta la Regione, ma non solo.

L’appuntamento di Sabato con il Rooster Artistico di EDG Spettacoli propone “Musica e Arte” nel magico centro storico di Cembra fra musica spettacoli e gli artisti del legno. Una proposta a cura dell’ A.P.T. Altopiano di Piné Valle di Cembra in collaborazione con l’ Amministrazione Comunale di Cembra, il Comitato Simposio di Scultura Val di Cembra, Fanfara Alpina di Cembra e gli abitanti delle vie, piazzette e vicoli del centro.

IL PROGRAMMA CON LE LOCATION A CURA DI EDG SPETTACOLI

GNUCCO JAZZ BAND (itinerante)

La Gnucco Jazz Band nasce negli anni ’60, quasi per gioco, come gruppo di strumenti a fiato quasi bandistico, specializzati nel “street marching show”. Il gruppo si è evoluto fino ai giorni nostri contando su l’esperienza e la preparazione di musicisti professionisti, passando da fenomeno puramente locale e “intimo” ad “ensemble” richiesto ovunque, perfino con apparizioni in televisioni locali.

SANTI BAILOR (Giardini Maffei)

Il trio SANTI BAILOR nasce nel 2003 (quella è la data dei primi take) dall’ idea di Claudio Zulian e Gabriele Collin. I due in passato avevano già suonato insieme R&B e Soul nello storico gruppo THE SOUL DOCTOR’s, quindi data la passione comune per la musica di molti autori come Ray Charles, Booker T. & MG’s, Jimmy Smith, Kenny Burrel, etc., decidono di dar vita al progetto SANTI BAILOR. Nel 2011 l’incontro e la fusione con altri componenti dell’ altrettanto storico gruppo Veneziano JAMBALAYA BLUES BAND li porta alla formazione attuale. Il nome del gruppo è un omaggio che i due a loro modo vogliono rendere ad un grande del Cinema Italiano, ovvero Alberto Sordi con il suo Nando Mericoni nel film di Steno “Un Americano a Roma”.

BERTA E BICE IN MAGICHE ATMOSFERE (itinerante)

Animazione itinerante su trampoli.

JUNIOR MANKIND & THE TRAMPS (fontana chiusa)

La musica di Junior Mankind scava nel cuore dell’Africa, miscelando modernità e tradizione, in un mix di soul, folk, r’&b, afro reggae e pop contemporaneo che attraversa la costa swahili in Tanzania e finalmente approda in Italia. Nato nella Rep. Democratica del Congo, Junior canta le avversità di una strada sempre in salita, i suoi sogni di bambino, il coraggio e la tenacia della maturità. Performer e cantautore fantasioso, scrive e arrangia le sue canzoni in lingala, swahili, inglese e francese. Più di ogni cosa, Junior canta una lingua che vibra di coraggio e spirito di iniziativa, una parola che supera le barriere, arriva dritta al cuore, è universale.

LA PEÑA ANDALUZA (palco piazza di fronte A.P.T Cembra)

L’Associazione culturale LA PEÑA ANDALUZA, nata a Rovereto (Tn) nel febbraio 1995, promuove iniziative che hanno lo scopo di contribuire la cultura e del folclore andalusi, favorendo attraverso lo spettacolo lo sviluppo di attività culturali nel campo della danza e della musica flamenco in Trentino.

Müller Thurgau: un vino bianco di montagna

Il Müller Thurgau è una varietà a bacca bianca, frutto dell’incrocio tra Riesling Renano e Madeleine Royale, che in Valle di Cembra ha trovato il suo habitat naturale vista la predilezione di questo vitigno per gli sbalzi termici tipici delclima montano. Le freddi notti mitigate dal caldo vento gardesano rendono unico il Müller Thurgau locale: l’uva raggiunge la maturazione con un ottimo livello di acidità e una grande concentrazione di terpeni, precursori di intensi e persistenti aromi. Il Trentino Alto Adige produce il 90% delle uve Muller Thurgau prodotte in Italia, mentre il restante 10% proviene da altre regioni italiane (in particolare, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia e Sicilia). In Trentino sono coltivati a Muller Thurgau 902 ettari, dei quali 400 si trovano in Valle di Cembra. La vendemmia 2011 ha prodotto 102.316 quinati di uve, di cui quasi 92.000 si potranno fregiare della Rassegna Müller Thurgau Vino di Montagna 2014 -3 EDG SpettacoliDenominazione di origine Controllata. Il mercato di riferimento del Müller Thurgau trentino è quasi interamente quello italiano e solo un 10% viene esportato nei Paesi del nord Europa, negli Stati Uniti e in Giappone. Il Müller Thurgau si presenta con una veste giallo paglierino pieno a volte screziata da riflessi verdolini. Il profumo è intenso e persistente, spinto dall’acidità, ed esprime note di salvia, fiori di montagna e frutta bianca. Ha un corpo leggero, quindi ottimo come aperitivo, ma ben si adatta all’abbinamento con pietanze a base di pesce per la sua acidità e sapidità. Va servito a 10 – 12 °C di temperatura, stappato al momento.

La Vite

Vitigno a maturazione precoce (la vendemmia si effettua normalmente nella seconda metà di Settembre), vigoroso e resistente, il Müller Thurgau preferisce terreni collinari di alta quota ben esposti e fertili, in zone anche abbastanza fredde sia pure a diversa composizione pedologica. Vegeta bene ad elevate altitudini dove trova l’ambiente ideale per mantenere quell’acidità che esalta il suo caratteristico profumo. La foglia è di forma tondeggiante con la pagina superiore verde scuro e quella inferiore più chiara e priva di peluria. Il grappolo è medio – grande, tendenzialmente cilindrico e piuttosto fitto a lato, mediamente compatto. Gli acini sono ovali di colore verde – giallo, con buccia sottile e trasparente. Vitigno di buona vigoria, il Müller Thurgau presenta una produzione buona e costante.

Il saluto del Presidente del Comitato Mostra Valle Di Cembra: Bruno Pilzer

La XXVII Rassegna Vini Müller Thurgau arriva ad un punto di svolta, visto che a breve sarà una realtà la nuova sottozona “Valle di Cembra” della Doc Trentino che costituirà il sigillo dell’alta vocazionalità vitivinicola di questo territorio che, nel corso del tempo, è diventata la patria d’elezione del vitigno Müller Thurgau.

La rassegna di quest’anno vede alcune novità: accanto alla tradizionale inaugurazione di mercoledì 2 luglio in piazza San Rocco, nella Chiesa di Santa Maria Assunta si svolgerà il concerto del Coro della Sat organizzato dal Comune di Cembra. Inoltre, per la prima volta nella storia della Rassegna, Palazzo Maffei ospiterà per tutta la durata dell’evento l’esposizione della storica “Situla” rinvenuta sul Doss Caslir a Cembra, che per la prima volta esce dagli spazi del museo Castello Buonconsiglio di Trento dove essa è gelosamente custodita quale più antica testimonianza dell’impiego di vino in epoca preromanica. Il convegno tecnico è anticipato a giovedì 3 luglio e vedrà tecnici, esperti e viticoltori dibattere su uno dei temi che caratterizzano la vitieno- logia: la produzione sempre più attenta all’equilibrio ambientale. Attorno al tema “Viticoltura di montagna e vini a residuo zero: quale rapporto” si getteranno le basi per la futura viticoltura di valle, che alcune cantine hanno già iniziato a percorrere riscuotendo l’interesse dei consumatori. Venerdì 4 luglio Franco Marzatico del Dipartimento Cultura della Provincia Autonoma di Trento illustrerà l’importanza storica e culturale della “Situla” di Cembra. Infine, quest’anno cambia anche la premiazione dei vini partecipanti all’XI edizione del Concorso Enologico Internazionale, che si svolgerà sabato 5 luglio presso il castello di Segonzano alla presenza dei titolari delle cantine produttrici nell’ambito di una degustazione guidata da Adua Villa. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla crescita e alla riuscita dell’evento che in ventisette edizioni è diventato un punto di riferimento in Italia e all’estero per il vino Müller Thurgau. Dal 1987 ad oggi, la Rassegna è cresciuta grazie agli sforzi di un gruppo di amici riuniti nel Comitato Mostra Valle di Cembra che in collaborazione con il Club 3P di Cembra hanno puntato a valorizzare il vino e il territorio di cui è ambasciatore. Un sentito grazie anche alle Donne Rurali che hanno curato la ristorazione tipica, ai tanti sommelier che hanno curato gli assaggi al pubblico e alle comitive, all’Azienda di promozione turistica che ha supportato la conoscibilità della manifestazione, ai volontari, ai Vigili del fuoco volontari, semplicemente a tutti:

Comunità Valle di CembraClub 3PDonne Rurali Valle di Cembra, Aziende Espositrici, A.P.T. Altopiano di Pinè Valle di Cembra, I Comuni della Valle di Cembra, Assessorato all’Agricoltura e Turismo della Provincia Autonoma di Trento, BIM Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero dell’Adige, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento, Consorzio Vini del Trentino, Istituto tutela delle Grappe del Trentino, Fondazione Edmund Mach, Cassa Rurale di Giovo, Cassa Rurale Lavis Valle di Cembra, Mediocredito Trentino Alto Adige, Associazione Italiana Sommeliers del Trentino, Confraternita della Vite e del Vino, Corpo Vigili del Fuoco di Cembra, Gruppo Tradizioni Cembrane, tutti i volontari del Comitato Mostra Valle di Cembra.

Permalink